Un regalo tutto di pane.

 

Una giornata per celebrare il pane.

La Giornata Mondiale del Pane, voluta e istituita nel In 2006, dall'Unione Internazionale dei Panettieri e Panettieri-Pasticceri (UIB) ricorre ogni anno il 16 ottobre.

Il suo scopo è quello incoraggiare la gente a comprare un buon pane o a produrlo e cuocerlo in casa propria.

Lo Chef Ricercatore Luca Zanchetti, ormai da tempo impegnato attraverso il suo progetto panenostro.com a promuovere culturalmente l’uomo, attraverso la ricerca quotidiana dell’ alimento pane, ha voluto per questa ricorrenza mondiale donare gratuitamente pane.

Farina biologica concessa per l’occasione dalla Gino Girolomoni Cooperativa Agricola e lievito madre biologico a marchio Zanchetti, gli ingredienti base con cui lo Chef ha realizzato 300 sfiziosi e gustosi panini, arricchiti da semi di lino e sesamo. Davvero sorpresi i volti della stragrande maggioranza delle persone che meravigliate e titubanti accoglievano con stupore e un pizzico di incredulità, il sacchetto bianco contente il panino bio. Tanti sorrisi, tanta gratitudine, tanti commenti curiosi …“ma davvero me lo regala ?”, “mi hanno detto in piazza che regalate pane, allora è vero …”, “me fà morì, no!?”, “e se mi pace dove lo posso comprare?”

Nei due punti vendita Girolomoni di Fossombrone e Urbino all’interno dei quali si è svolta l’iniziativa che celebrava la 6°edizione della Giornata Mondiale del Pane, tutti hanno accolto di buon grado il pane che veniva donato, altri lungo le vie del centro ringraziando lo hanno semplicemente rifiutato.

Che la gente l’abbia accolto, gradito, mangiato o rifiutato … davvero poco importa, lo Chef Zanchetti assieme allo staff panenostro.com, condividendo lo spirito della Giornata Mondiale del Pane, voleva con questa piccola iniziativa onorare e celebrare il pane, Re della tavola almeno per un giorno. “Abbiamo donato un pezzo di pane, ma il dono vero non è quello che abbiamo regalato piuttosto quello che abbiamo ricevuto afferma Zanchetti a fine giornata, mostrando visibilmente gioia, la gioia dell’incontro e della condivisione, realizzata ancora una volta grazie al pane, alimento quotidiano e antico quanto l’uomo. 

Davvero c’è più gioia nel dare che nel ricevere.

 

Un vivo ringraziamento al Panificio Romani S.n.c. di Romani Alessandro & C. (Via del Piano n.32, Isola del Piano), alla Gino Girolomoni Cooperativa Agricola, a Daniela e Lucia responsabili dei due punti vendita Girolomoni,

che ci hanno riservato ospitalità e accoglienza.