E l'effetto sorpresa ?

 

Potrebbe essere simpatico portare in tavola un bel piatto in terra cotta chiuso da una cloche, al cui interno sono racchiuse e si nasconodono diverse e varie tipologie di pane...Non resta che osservare i volti stupiti dei vostri commensali e ascoltare i loro commenti !!!

Se la cloche vi sembra formale, ma l’idea effetto sorpresa vi piace, largo alla creatività e alla fantasia. Potrebbe essere un'idea un panino caldo, gustoso e fragrante dentro piccoli box, stile fast food, ma con dentro cibo sano. O perchè no, diversi panini servirti dentro una bella scatola, originale che non volete buttare o che avete appositamente ricercato.

Si può acnhe pensare di portare il pane in tavola in un sacchetto di carta-pane,

o avvolto in un panno (magari lo stesso in cui viene conservato), già tagliato in modo che volendo nell’attesa i vostri ospiti possono degustarlo intingendolo in ciotole di olio. Ricordate... il pane a tavola è tagliato al momento !

Il pane possiamo servirlo in tanti, svariati ed infiniti modi,

ma recuperiamo e facciamo tesorto di alcuni detti dei nostri antenati: per rispetto e anche per scaramanzia il pane non andava mai capovolto e se cadeva a terra, prima di gettarlo, si baciava

(un tempo lo si gettava solo nel fuoco) come forma di rispetto

e di pentimento per l'accaduto.

La priorità e il messaggio che noi di PaneNostro vogliamo lasciarvi per seminare nelle vostre tavole quotidiane, è quella di dare al pane il giusto valore nelle tavole con la vostra fantasia.

Rispettiamolo, prendiamocene cura, non sprechiamolo !!!

Quando tagliate il pane, oppure semplicemente quando lo acquistate,

pensate anche alle 24.000 tonnellate di pane che mensilmente finiscono nella spazzatura (dati resi noti dalla televisione di stato italiana nel gennaio 2012) o alle popolazione che ancora a tutt' oggi muoiono di fame...perchè non hanno nemmeno una razione di pane.