"Il pane e la croce" ...

nella patria dell'argilla

 

Aria, Acqua,Terra e Fuoco, i quattro elementi essenziali che con i rispettivi colori suddividono e accompagnano il percorso espositivo della mostra

“Il pane e la croce”.

E’ proprio il caso di dire che nella 12° tappa del suo tour, il pane ha abbracciato la terra: la terra cruda, sinonimo popolare per definire l'argilla, materiale povero che ha reso Fratte R osa famosa per i suoi cocci di terracotta. Il 14 e 15 agosto “Il pane e la croce” si è dunque esposta, mettendosi in mostra, a Fratte Rosa in occasione della manifestazione “Oh che bel castello”.

Per l’occasione, data l’ospitalità nella patria delle terrecotte, panenostro.com ha voluto celebrare l’unione pane-terra con un pane alle noci, (rappresentativo di uno dei pannelli della mostra) cotto in vasi di terracotta.

All’interno del piccolo borgo, nella suggestiva sala adiacente la chiesa parrocchiale che domina la piazza del paese, si è snodato il percorso espositivo marchiato panenostro.com, nato da un’idea dello chef e ricercatore Luca Zanchetti, che sviluppa la simbologia del pane nella cultura del cristianesimo: un itinerario in cui Dio e l’uomo si incontrano attraverso il pane. E quanti incontri ci ha regalato il pane in questi giorni di ferragosto!!! Tanti, davvero tanti: tanta gente venuta dall’entroterra e paesi limitrofi, tanti turisti olandesi, tedeschi, romani, panettieri di Pordenone…

Tante persone, tanti volti, tante belle storie, tanta condivisione ma anche tanta curiosità…di pane, tanta voglia di sapere, conoscere, riscoprire e sperimentare… il pane, tanto menzionato, tanto presente quotidianamente, eppure tanto sconosciuto.

Ci fa piacere incontrare sempre più persone sensibili e consapevoli dell’urgenza e della necessità di “mangiare sano per vivere meglio” nel rispetto di ciò che la natura ci offre, promuovendo sempre più stili biologici, organici e biodinamici, a contrapporre l’intervento dannoso e nocivo della chimica e dell’industria. 

E’ per questo che credendo fortemente in tutto ciò e divulgando tale messaggio, tutti i pani espositivi della mostra “Il pane e la croce” sono rigorosamente realizzati con lievito madre bio, ingredienti e farine biologiche prodotte e offerte dalla Gino Girolomoni Cooperativa Agricola.

Tutti insieme: la mostra “Il pane e la croce”, esposizioni di terrecotte da fuoco dei maestri artigiani frattesi, percorsi nella tradizione e dimostrazioni dell’arte della terracotta, piazza della biodiversità con esposizione e vendita di prodotti di nicchia, enogastronomia, giochi e intrattenimento.

Il centro storico di Fratte Rosa si è acceso di profumi, odori, gusti, sapori, suoni e colori… sfoggiando prodotti sani e genuini che dispensa Madre Terra … una favola divenuta realtà…

oh che bello … proprio un bel castello!!!