"Il pane e la croce" in mostra presso la Concattrale di Fossombrone, nella solennità del Corpus Domini

  

“Il pane e la croce”, la mostra del pane simbolo nella cultura del cristianesimo, nata da un’idea dello chef ricercatore Luca Zanchetti in collaborazione con l’associazione culturale “La Scatola dei Bottoni”, prosegue il suo viaggio. Girovagando qua e là, sabato 09 e domenica 10 giugno, è approdata negli spazi maestosi della Concattedrale di Fossombrone, completando così, nella solennità del Corpus Domini, festa liturgica del Corpo e Sangue di Cristo, il tour delle diverse parrocchie dell’antica Forum Semproni, iniziato in marzo con l’esposizione nella cornice barocca della chiesa di S.Filippo, per poi essere accolta presso il Convento dei Cappuccini e poi ancora nella chiesa di S.Antonio e S.Maria Ausiliatrice.

Un’esposizione, quest’ultima presso la chiesa Cattedrale, densa di segni e significati, una piazza importante in una data altrettanto solenne, come quella in cui si celebra la festa dell’eucaristia, di quel pezzo di pane che consacrato sull’altare, seppur nella diversità, unisce tutte le dottrine cristiane. Sintonia perfetta con la mostra “Il pane e la croce” esposta in una delle due navate laterali, che ripercorrendo la storia dell’uomo dalle origini ad oggi, ne evidenzia l’intersezione con Dio attraverso il pane appunto.

Pane che si dona e si spezza, come pure ogni giorno fanno i tanti volontari che operano nei diversi settori e ambienti della società. Volontari convenuti in Duomo per la celebrazione eucaristica di sabato 09 giugno, in occasione della seconda festa del volontariato che già da venerdì ha colorato le vie del centro forsempronese con stand, attività e iniziative.

 

A tavola, sulla mensa eucaristica o nel dono di un servizio volontario e caritatevole, il pane ancora una volta, ci ha unito e riunito. Tutti.

 

Lo staff panenostro.com ringrazia Fossombrone,  i suoi sacerdoti e la cittadinanza, per l’accoglienza e il calore umano che in ogni tappa ci hanno riservato.